Le pulizie di primavera: che cosa fare

Lavare i vetri

Per iniziare le pulizie di primavere, devi pulire i vetri. Ci sono diversi trucchi per portare a temine questa operazione e fare sembrare che sia passata un’impresa pulizie Roma. Un detergente per i vetri lo trovi in tutti i supermercati e lo devi solo spuzzare direttamente sul vetro e passarlo con un panno in cotone asciutto. Se vedi che resta la traccia, usa un foglio di giornale che asciuga perfettamente la superfice senza che vi siano poi degli anti estetici aloni. Puoi usare gli stessi metodi per lavare anche il cristallo della doccia e i rubinetti ma passa poi un prodotto anti calcare per far sì che dopo la doccia tutte le goccioline di acqua scivolino via senza lasciare la traccia.

Lucidare i pavimenti

Passa la cera sui pavimenti con un panno in lana oppure chiama una brava impresa pulizie Roma che usa la lucidatrice. Si tratta di un’operazione che non puoi saltare se hai pavimenti in marmo o in legno. In particolare, quest’ultimo ha bisogno di nutrimento per poter durare a lungo negli anni. Entrambi hanno bisogno di ricevere un trattamento che elimina quella patina che li rende opachi.

Pulire i termosifoni

I termosifoni vanno spolverati non proprio in primavera ma piuttosto all’inizio della stagione fredda. Prima di accendere il sistema di riscaldamento, pulisci i termosifoni in modo da eliminare ogni traccia di polvere altrimenti poi l’aria calda che si genera la trasporta su e in giro per tutta la casa.

Le superfici del bagno

Una qualsiasi impresa pulizie Roma ti dirà che serve il vapore per pulire ben il bagno e sciogliere ogni tracica di sporco dalle ceramiche soprattutto quelle incrostate come il wc o il fondo della vasca. Puoi invece crear un prodotto leggermente abrasivo aggiungendo a un detersivo per piatti o un qualsiasi altro prodotto che sia in gel de sale fino oppure dello zucchero, anche di canna. I piccoli granuli vanno a togliere lo strato di sporco così il bagno sarà più che brillante: splendente!