Vantaggi e svantaggi della carta di credito Viabuy

Questa carta di credito prepagata è un po’ particolare. L’istituto di credito inglese PPRO Financial infatti ha deciso di realizzarla rivolgendosi a coloro che hanno avuto in passato problemi con le banche, chi non ha uno status economico particolare come uno studente o una persona disoccupata. Oggi analizziamo quali sono i vantaggi e gli svantaggi della carta di credito Viabuy.

Alcune caratteristiche della carta Viabuy

  • Potete gestire la carta di credito online, grazie alla vostra pagina dedicata. Potete usare un computer oppure un dispositivo mobile.
  • Qui potete accreditare lo stipendio oppure la pensione, ma potete utilizzarla anche per effettuare i pagamenti delle utenze domestiche oppure svolgere le tradizionali transazioni bancarie.
  • Possiede un codice IBAN perciò potete ricaricarla gratuitamente grazie a dei bonifici, così da poter disporre in tempi brevi della liquidità.
  • Tutti quanti i bonifici SEPA sono gratuiti.
  • Potete usarla per effettuare i classici pagamenti all’interno dei negozi fisici e per fare le transazioni online. Appartenendo al circuito Mastercard, si rivelano sicuri e inoltre queste carte di credito sono accettate praticamente da tutti quanti i negozi fisici e online.
  • Ogni volta che viene fatto un pagamento o comunque una transazione, voi ricevete un sms o una email di allerta per avvisarvi. La notifica via posta elettronica è gratis mentre l’SMS ha un costo di 10 centesimi.

Questa carta prepagata vi viene concessa anche senza un reddito dimostrabile e senza che vi sia una solidità finanziaria dietro. E’ una carta che non è collegata al conto corrente bancario. Per i primi tre anni è a zero spese, successivamente invece il costo è di 29,90 euro. Il costo di emissione 69,90 euro.

Potete anche chiedere altre due carte in aggiunta alla prima, vi costeranno 14,90 euro l’una ogni anno mentre l’emissione sarà gratuita.

Ci sono poi delle commissioni da pagare qualora effettuiate prelievi bancomat, costano 5 euro ognuno. Per le transazioni in una valuta che non è l’euro, le commissioni sono del 2,75%. Sono invece gratuiti i bonifici SEPA che realizziamo, così come i bonifici per ricaricare la carta, i pagamento in euro fatti con la carta e i trasferimenti di denaro alle altre carte che abbiamo preso in aggiunta. Se fate una ricarica con una carta diversa da quelle Viabuy, dovrete sostenere una commissione di dell’1,75%. La stessa commissione è applicata quando viene fatto un bonifico al di fuori del circuito SEPA.

Ottenere la carta invece è semplice. Dovete andare sul sito della banca online, compilare un modulo con i dati personali che vi vengono richiesti e dopo dare la conferma. A fine procedura, vi verrà attivata la carta. Potete chiedere quella di colore nero oppure di colore oro. Potete poi esercitare il vostro diritto di recesso entro 14 giorni da quando l’avete ricevuta a casa. In ogni caso, prima di ritrovarsi in un’eventualità simile che richiede anche diverse pratiche burocratiche da svolgere, vi consiglio di analizzare bene se la carta di credito Viabuy fa a caso vostro oppure no.